JEET KUNE DO: L’ARTE DI BRUCE LEE APPRODA A MESSINA

 Il Jeet Kune Do è un insieme di principi e concetti, attraverso il quale vengono riviste e reinterpretate le tecniche più efficaci ed immediate di alcune arti marziali, al fine di creare un sistema di combattimento che si propone come “universale”. Il fine ultimo di tale sistema, è quello di ostacolare e neutralizzare un qualunque tipo di attacco o aggressione che si possa svolgere prevalentemente in un contesto reale da strada, ossia in assoluta mancanza di regole, di protezioni e di bersagli proibiti, come avviene generalmente in un contesto sportivo. Per questo motivo il JKD viene comunemente denominato “street fighting”, ed è attualmente considerato il sistema di autodifesa più cruento, efficace e semplice da imparare ed applicare, e pertanto praticabile da chiunque, indipendentemente dal sesso e dalla prestanza fisica.

Leggi tutto l'articolo

Pagine: